Lexellent con Parks per condividere la cultura dell’uguaglianza.

27 marzo 2914

Lo studio legale sempre più vicino ai temi della diversity.

Lexellent, studio legale specializzato nel Diritto del Lavoro con particolare attenzione ai temi della discriminazione, annuncia oggi la propria adesione a Parks di cui è diventato membro a tutti gli effetti.
Parks è un’associazione italiana senza scopo di lucro che si rivolge esclusivamente ai datori di lavoro con l’intento di aiutare le aziende socie a comprendere e approfittare del vantaggio competitivo derivante dallo sviluppo di strategie che tengano conto delle diversità. Mediante l’implementazione della più avanzata strumentazione HR a livello internazionale, Parks affianca i propri associati per creare ambienti di lavoro inclusivi e rispettosi di tutti i dipendenti e in particolare di quelli GLBT (Gay, Lesbiche, Bisessuali, Trans). L’adesione a Parks, pone Lexellent al pari di altre grandi aziende – ad esempio Deutsche Bank, Telecom, Ikea. IBM, Johnson & Johnson – per la capacità di guardare oltre e contribuire alla realizzazione di un posto di lavoro condiviso.
«Con l’ingresso in Parks», ha dichiarato Igor Suran, Deputy Director dell’organizzazione, «Lexellent entra in un gruppo prestigioso di datori di lavoro italiani e internazionali che sostengono la cultura della diversità e dell’inclusione nei posti di lavoro in Italia. I soci di Parks pensano che la cultura dell’uguaglianza sui posti di lavoro con l’inclusione delle persone GBLT non sia solo la cosa giusta da fare ma anche uno sforzo nella direzione di una migliore organizzazione dell’Italia».

Giulietta Bergamaschi, partner di Lexellent e responsabile per questa iniziativa ha detto: «Siamo molto fieri di entrare oggi in questa organizzazione, certi che si tratti di un passo assolutamente appropriato. Sappiamo bene che il riconoscimento delle diversità sui posti di lavoro non è mai stato considerato un argomento prioritario dalle aziende italiane. Tuttavia lo sviluppo del mercato del lavoro, sempre più dinamico, sta portando molti a prendere in considerazione i benefici che politiche attente e attive in questo campo possono portare non solo in termini di una minore conflittualità interna alle aziende ma anche di un miglioramento generale del clima interno alle aziende e della soddisfazione della forza lavoro. Per questo pensiamo che entrare in Parks sia oggi, per noi, una grandissima opportunità».
www.parksdiversity.eu

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!